venerdì 18 febbraio 2011

Minestra di lenticchie in pentola a pressione


 
Ingredienti per 2-3 persone
lenticchie 200 gr
cipolla mezza
sedano 1 gambo
carote 2
(pentola a pressione)

Mi sono detta: è meglio postare le ricette delle zuppe prima che finisca l'inverno, perché con le giornate di sole che ci sono ultimamente si inizia ad aver voglia di cibi più freschi!
La pentola a pressione facilita la vita e riduce i tempi di cottura, perfetta per chi vuole mangiare qualcosa di fatto in casa che non sia la solita pasta e insalata e/o bistecca, insomma, le solite cose che si fanno rapidamente. Variare l'alimentazione è importante, dicono gli eminenti medici et dietologi, e io aggiungo che è divertente, sai che noia mangiare sempre le stesse cose? :)


Premessa sulle lenticchie: io ho sempre usato lenticchie che non avevano bisogno dell'ammollo, ma sul libretto della pentola a pressione c'è scritto che anche quelle "classiche" sono pronte in 15 minuti. Un giorno proverò!

Sciacquare le lenticchie in acqua fredda un paio di volte.
Mettere un po' d'olio sul fondo della pentola a pressione e far soffriggere la cipolla tritata fina. Quando imbiondisce, aggiungere carote e sedano a pezzetti non troppo grossi.

Aggiungere le lenticchie e lasciarle rosolare qualche minuto a fuoco basso con le verdure.
Qui ho usato una pentola a pressione con diametro 22 cm, e ho coperto abbondantemente con acqua, almeno un litro. In ogni caso dipende dalla densità desiderata della minestra...  Il vantaggio delle minestre è che le puoi sempre asciugare, anche se il contenuto si rammollisce un po' di più.

 Attendere che l'acqua bolla... quando siamo a questo punto, chiudere il coperchio della pentola a pressione, alzare la fiamma e attendere il fischio!
Dal fischio della pentola sono 15 minuti di cottura a fuoco medio basso, dopo il primo fervore è meglio abbassare un pochino. Dopo 15 minuti spegnere il fuoco, prendere la pentola e metterla sotto un getto di acqua fredda. Restando sopra il lavello, o di nuovo sui fornelli, tirare su la valvola di sfiato e far uscire tutta l'aria residua.
Aprire il coperchio della pentola e valutare se la minestra è abbastanza densa, se non lo è farla bollire ancora qualche minuto a fiamma alta.

Servire con olio e pepe.

Nessun commento:

Posta un commento